SCOPRI IL PROGRAMMA DI VIAGGIO

Giorno 1 (21 agosto). Città di partenza: Dublino. ALLACCIATE LE CINTURE, INIZIA L’AVVENTURA

Con il volo con destinazione Dublino inizia un’appassionante avventura che ti inviterà a goderti al meglio l’Irlanda, assecondando i tuoi ritmi naturali, in 13 giorni e 12 notti. Quando arrivi all’aeroporto della capitale irlandese, cerca la macchina per te nel noleggio auto. Ricordati che le rotonde si prendono da sinistra e i comandi della macchina sono opposti in confronto alle tue abitudini. Dirigiti verso l’hotel, ma non disfare le valigie. Hai una notte per venire a contatto con la meravigliosa Dublino e, il giorno dopo, inizierà questo appassionante viaggio.

Giorni 2, 3 e 4 (22, 23 e 24 agosto). CONOSCI L’ANIMATA CAPITALE D’IRLANDA E PARTECIPA ALL’INCONTRO MONDIALE DELLE FAMIGLIE 2018

Dal 22 al 24 di agosto prenderai parte al Congresso Pastorale per l’Incontro Mondiale delle Famiglie che ha come tema “Il Vangelo della famiglia, gioia per il mondo”, scelto dal Santo Padre in persona. Il Congresso comprenderà un programma volto ad arricchire i partecipanti, che vedrà coinvolti importanti oratori, laboratori, dibattiti: un programma stimolante ed appassionante per i giovani, attività divertenti per i bambini. Sono inoltre previste Cerimonie Eucaristiche quotidiane, attività di preghiera, eventi culturali e concerti.

Inoltre, in questi giorni potrai di conoscere Dublino, l’animata capitale irlandese. Ti raccomanderemo alcuni dei monumenti più emblematici, come la suggestiva cattedrale di San Patrick, il castello di Dublino, il Trinity College ossia l’UNIVERSITÀ più antica d’Irlanda (la sua magnifica biblioteca ti lascerà di stucco), il Comune, la National Gallery d’Irlanda, il Phoenix Park o l’esposizione di Dublinia. E se ami la birra, non perderti la genuina Guinness Storehouse, in cui potrai provare una delle più famose del mondo.

Giorno 5 (25 agosto). SCOPRI LE MERAVIGLIE DI DUBLINO DAL FIUME LIFFEY E VIVI AL MEGLIO IL GRANDE FESTIVAL DELLE FAMIGLIE

Oggi hai tutta la mattinata libera. Ti suggeriamo di scoprire le meraviglie di Dublino dal fiume Liffey. Iscriviti ad una delle interessanti escursioni fluviali che lo percorrono quotidianamente! Da una barca che dispone di tutte le comodità e grazie ad una guida esperta, potrai conoscere importanti tappe storiche vissute dalla città, dall’arrivo dei Vichinghi di un millennio fa, all’importante sviluppo industriale del 19° secolo, oltre alle significative attrazioni turistiche. Durante la visita, passerai per i luoghi più famosi, come il ponte Ha’Penny o il Grand Canal. Se invece preferirai visitare Dublino dalla terra ferma potrai salire su uno dei vistosi autobus turistici che attraversano la città e che effettuano fermate nei luoghi più emblematici.

Il pomeriggio avrà luogo il Grande Festival delle Famiglie, uno degli eventi più belli e significativi dell’Incontro Mondiale. Si tratta di un evento che vede come protagonista una cerimonia dedicata alla vita familiare a livello mondiale con spettacoli di musica e danza, così come la testimonianza di cinque famiglie scelte da diverse parti del mondo. Ti meraviglierà.

Giorno 6 (26 agosto). FINE DEL CONGRESSO ED ESCURSIONI INDIMENTICABILI

È giunto l’ultimo giorno dell’Incontro Mondiale delle Famiglie, che si celebrerà con una Cerimonia Eucaristica Solenne, che riunirà persone e famiglie di tutto il mondo nella comunione e nel ringraziamento a Dio.

Successivamente, ti raccomandiamo di visitare il piccolo paese di pescatori di Howth, a solo 20 minuti di treno da Dublino. Questo luogo così antico accoglie numerosi turisti attratti dalla possibilità di osservare una vasta gamma di uccelli e di mammiferi marini, come le foche, che spesso si trovano nel porto, poiché i turisti danno loro del cibo. Nel centro di Howth si trova l’omonimo castello, proprietà della famiglia Gaisford St. Lawrence, che risiede proprio lì. Sebbene la parte interna non possa visitarsi, è interessante avvicinarvisi per vedere i suoi eleganti giardini. Qui vicino troverai anche l’Ireland’s Eye, in cui si conservano i resti ecclesiastici di un antico monastero e dal quale si può osservare una grande varietà di uccelli. L’Ireland’s Eye può essere visitato esclusivamente in estate, quindi hai molta fortuna. Non perdertelo!

Al ritorno a Dublino, percorri senza fretta il mitico Ha’Penny Bridge, fino alle pittoresche vie della zona di Temple Bar, che ti affascineranno per il loro vivace ambiente serale che prende vita nei suoi storici pub, in cui potrai ascoltare la musica tradizionale e bere birra insieme ai dublinesi. Buona notte!

Giorno 7 (27 agosto). Dublino – Valle di Baoyne – Belfast. UN PERCORSO STORICO E SELVAGGIO A BELFAST

Dopo una buona colazione, è giunto il momento di intraprendere il viaggio a Belfast nella macchina che hai affittato. Senza fretta, ti raccomandiamo di goderti la campagna ed i meravigliosi paesaggi soffermandoti in sorprendenti enclavi nel tuo percorso verso nord. Nella Valle di Boyne potrai fermarti a visitare il sito archeologico di Bru na Boinne, in cui troverai una dettagliata spiegazione dei monumenti neolitici di Newgrange, Knowth e Dowth. Prima di giungere a Belfast, potrai vedere Armagh, la capitale ecclesiastica irlandese. Le montagne selvagge e ripide, gli splendidi laghi e la frastagliata linea costiera la rendono la destinazione ideale per gli amanti della natura. Pernottamento a Belfast.

Giorno 8 (28 agosto). Belfast – Regione di Antrim. BELFAST, DALLA CAPITALE DEL NORD AL SELCIATO DEL GIGANTE

L’ottavo giorno ti sveglierai nella capitale dell’Irlanda del Nord. Non c’è tempo da perdere. Approfitta della mattinata per conoscere la città di Belfast, ubicata in un luogo pittoresco tra la montagna e la costa. Ti rimane anche il tempo sufficiente per entrare in contatto con la storia di un popolo uscito quasi inerme da più di 20 anni di conflitti. Non tralasciare i quattro quartieri della città, in stile vittoriano: il quartiere della Cattedrale, il quartiere del Titanic, quello dell’UNIVERSITÀ e Gaeltacht. È il momento di tornare alla macchina per continuare nella rotta verso nord, attraverso la costa delle nove valli di Antrim, per arrivare al posto conosciuto come il Selciato del Gigante, un’impressionante zona che lascia i visitatori interdetti, in cui migliaia di colonne di pietra vulcanica (quasi tutte esagonali e di grande misura) unite tra loro scendono a scalonate per il versante montagnoso fino ad affondare nel mare, il fulcro delle innumerevoli leggende sulla sua creazione. Pernottamento.

Giorno 9 (29 agosto). Regione di Antrim: 400 ANNI CON IL RETROGUSTO DI MALTA

Dopo la colazione, hai tutto il giorno per continuare a goderti questa magnifica regione, che offre paesaggi sublimi, una costa eccezionalmente bella, castelli storici, stupende gole e città caotiche. La strada che percorrerai ha una forma serpeggiante e si sviluppa lungo la costa a nord est del Paese, che offre panorami impressionanti visibili dalle alte scogliere. Se provi la curiosità di sapere come si elabora il whisky, ti invitiamo a visitare la distilleria più antica del mondo: quella di Bushmills. Quattro secoli di storia e tradizioni sono la caratteristica principale della produzione di questa preziosa bevanda. Pernottamento.

Giorno 10 (30 agosto). Regione di Antrim – Derry – Donegal. DERRY O LONDONDERRY?

Dopo la colazione, arriva in macchina fino alla città di Derry (come è conosciuta dai cattolici) o Londonderry (come la chiamano i protestanti). Si tratta di una città circondata da una muraglia che è stata costruita secondo gli schemi degli accampamenti romani, sulle sponde del fiume Foyle. Non puoi perderti la sua piazza fortificata e il pluripremiato Museo della Torre, che offre una visione storica completa della storia della città, dalle epoche preispaniche ai giorni nostri. È il momento di proseguire la marcia verso il Donegal. Passando per la costa passerai nuovamente per piccole scogliere, paesaggi naturali e perfetti angoli per gli amanti della fotografia e della natura. Pernottamento.

Giorno 11 (31 agosto). Donegal – Sligo. ANGOLI DA SCOPRIRE

Nel decimo giorno della tua avventura, ti invitiamo a lasciarti meravigliare da una delle zone meno visitate d’Irlanda, ma non per questo meno interessanti, il Donegal. Qui troverai il lago Fermanagh, Enniskillen, l’arco della cava di marmo o il maestoso castello di Coole. Lasciati pervadere dall’incredibile storia e dai meravigliosi paesaggi di Sligo. Ricco di storia e letteratura, ti trovi in una delle contee più pittoresche del nord est, che è stata anche la fonte di ispirazione per il poeta Yeats. Inoltre, può vantare meravigliosi paesaggi montani, laghi trasparenti e meravigliose spiagge sulle sponde dell’Atlantico. La città che dà il nome alla contea spicca, tuttavia, per essere una piccola località caotica ed animata, con buoni ristoranti in cui rifocillarsi con una succulenta cena. Troverai anche molti negozi in cui comprare un souvenir della tua fuga in Irlanda del Nord.

Giorno 12 (1° settembre). Sligo – Dublino. RETTILINEO VERSO IL SUD

Dopo più di una settimana di scogliere, castelli, paesaggi verdi ed animate località, è il momento di intraprendere il cammino sulla strada di ritorno verso il sud. Puoi approfittare per scendere nelle cale viste dall’alto o per scattare fotografie, a questo giro con una luce diversa. Goditi il tragitto, lascia che la bellezza dei luoghi rimanga impressa nella tua memoria e saluta l’Irlanda. Quando arriverai a Dublino, dove pernotterai, ti rimarrà una notte nella capitale per approfittare e passare le ultime ore in un buon ristorante o fare le ultime compere.

Giorno 13 (2 settembre). Dublino – città di partenza. ARRIVEDERCI AD UN VIAGGIO INDIMENTICABILE

Ultima colazione nel Paese smeraldo. Dirigiti verso l’aeroporto, sicuramente la strada ti risulterà familiare, ma dopo 13 giorni di intense avventure, sentirai di essere molto più di un semplice turista. Ti sentirai a tuo agio per le strade irlandesi e noterai che nella tua valigia ti riporterai anche tantissimi ricordi meravigliosi. Speriamo che questo viaggio ti rimanga impresso per sempre!

VIVI I MOMENTI MIGLIORI

ISCRIVITI CON LA TUA FAMIGLIA ED I TUOI AMICI AD UN’ESPERIENZA UNICA!
Vivi da protagonista l’Incontro Mondiale delle Famiglie
L’evento si terrà a Dublino dal 21 al 26 agosto 2018

In rotta per l’Irlanda, vivi da protagonista l’Incontro Mondiale delle Famiglie, che si terrà a Dublino dal 21 al 26 agosto 2018. Un’opportunità unica da vivere insieme alle persone che ami, un viaggio indimenticabile che trasformerà per sempre le vostre vite. Ti viene in mente un piano migliore per le tue vacanze estive?

BENVENUTI NELL’ISOLA DI SMERALDO!

Intraprendi un viaggio spirituale nel quale potrai conoscere la cosmopolita ed accogliente Dublino e scoprire un’importante eredità storica e culturale, un ambiente animato in cui è impossibile annoiarsi, deliziose proposte gastronomiche ed i meravigliosi paesaggi che hanno reso famoso questo Paese europeo.

Iscriviti con la tua famiglia ed i tuoi amici ad un’esperienza unica nella quale potrai vivere la tua fede con Papa Francesco, percepire la forza della comunione spirituale e condividere esperienze con famiglie e giovani arrivati da ogni angolo del mondo. Non perderti questa occasione!

chiuso

INFORMAZIONI UTILI

“Il Vangelo della Famiglia: Gioia per il Mondo” è il titolo del prossimo Incontro Mondiale delle Famiglie, che si celebrerà nella cosmopolita e vibrante città di Dublino dal 21 al 26 agosto 2018. In questo appuntamento cattolico internazionale si rifletterà sugli spunti scritti da Papa Francesco nella sua ultima opera Amoris Laetitia, in cui si trattano i temi del matrimonio e della famiglia da una prospettiva umana basata su “tre parole chiave: permesso, grazie e scusa”.

VISITA UNA DELLE UNIVERSITÀ PIÙ FAMOSE DEL MONDO
Scopri l’animato ambiente universitario del Trinity College di Dublino
Dalle sue aule sono passate personalità del calibro di Jonathan Swift, Samuel Beckett ed Oscar Wilde

Sapevi che il Trinity College di Dublino è l’università più antica d’Irlanda ed una delle più prestigiose al mondo? Fondata nel 1592 dalla regina Isabella I, dalle sue aule sono passate personalità del calibro di Jonathan Swift, Samuel Beckett ed Oscar Wilde.

Il fiore all’occhiello della sua ricca università, in cui si concentra la ricchezza culturale della città, è il Libro di Kells. Il Trinity College possiede la maggior collezione di manoscritti e di libri stampati di tutto il Paese. Dal 1801 riceve un esemplare di tutte le opere pubblicate in Irlanda ed in Gran Bretagna, e grazie a questo attualmente possiede quasi tre milioni di libri ripartiti in 8 edifici.

TRADIZIONE E FUTURO IN UN ATTRAENTE AMBIENTE UNIVERSITARIO

Durante la visita ti raccomandiamo di lasciarti andare e di perderti in tutti gli angoli della città, di rilassarti nei suoi piccoli parchi, di contemplare gli eleganti edifici risalenti al XVII e XIX secolo, che contrastano con sculture contemporanee come quella di Henry Moore e di ringiovanire grazie al suo genuino ambiente universitario.

Appena varcata la porta principale, ti troverai davanti la torre del campanile, alta 30 metri, progettata da Edward Lanyon ed eretta nel 1853 sul luogo in cui si crede che giacesse l’antico monastero. Sul versante nord della piazza si trova la cappella, progettata da William Chambers e portata a termine nel 1799. L’interno può essere visitato solamente se si prenota una visita guidata.

La sala da pranzo, la piazza della Biblioteca, la Douglas Hyde Gallery, la Science Gallery ed il teatro Samuel Beckett sono solo alcuni delle attrazioni di questo spazio accademico che offre al visitatore una visione tradizionale e moderna della città.

 

chiuso

INFORMAZIONI UTILI

  • La visita al Trinity College è d’obbligo durante un viaggio a Dublino. Risulta gradevole passeggiare per il campus contemplando gli edifici da cui è composto, oltre a rivivere il passato grazie ai libri della sua Antica Biblioteca, o contemplando il magnifico Libro di Kells.
  • Il prezzo della visita è di circa 11 euro.

RILASSATI NEL BEL POLMONE VERDE DELLA CITTÀ
Percorri il Phoenix Park in bicicletta
Entra in contatto con il parco urbano più grande d’Europa

Con un’estensione di oltre 700 ettari, il Parco Phoenix è il parco urbano più grande d’Europa. Creato nel 1662 come riserva di cervi, nel 1745 è stato ristrutturato ed ha aperto le porte al pubblico. Situato a pochi km dal centro di Dublino, il Phoenix Park costituisce un importante polmone per la città, oltre ad essere un luogo gradevole da attraversare in bicicletta.

Non puoi perderti le seguenti attrazioni:

  1. La colonna di Phoenix. è una piccola colonna coronata da una scultura della mitica fenice, da cui il parco prende il nome.
  2. Zoo di Dublino. Visitare questo giardino zoologico, che è uno dei più antichi del mondo, è sempre una buona idea per godere della natura nel mezzo della città. Frequentato da dublinesi e turisti di tutto il mondo, la sua inaugurazione risale al 1830 con un unico abitante: un cinghiale.
  3. Papal cross. Scopri questa croce situata nel luogo in cui nel 1979 il Papa ha celebrato una messa alla presenza di un milione di fedeli.
  4. Wellington Testimonial. Fatti scattare una foto davanti a questo obelisco di 63 metri d’altezza, eretto in onore del duca di Wellington. Ci sono voluti più di 40 anni per costruirlo.
  5. Áras an Uachtaráin. Conosci da vicino la residenza ufficiale del Presidente d’Irlanda.
  6. People’s Garden è l’unica parte con fiori e coltivazioni del parco. La troverai vicino all’entrata Park Gate.
chiuso

INFORMAZIONI UTILI

Il Parco rimane aperto tutto il giorno. La visita completa dura dalle 3 alle 4 ore.

SCOPRI OGNI DETTAGLIO DELLA SUA STORIA E DELLA SUA FABBRICAZIONE
Visita l’emblematica fabbrica di birra Guiness Storehouse
Dal Gravity Bar potrai vedere Dublino mentre degusti una delle migliori birre del mondo

Se sei un amante della birra non puoi lasciare Dublino senza visitare la Guinness Storehouse, uno dei luoghi più emblematici della città. Durante questa visita avrai l’opportunità di scoprire tutti i dettagli della storia e della fabbricazione della bevanda preferita di questi luoghi. Il color rossiccio, il caratteristico odore ed il sapore intenso hanno reso la birra uno dei piaceri preferiti dei dublinesi. La visita alla Guinness Storehouse inizia al piano terra dell’edificio principale, che riconoscerai dalla sua curiosa forma di enorme birra gigante. Qui potrai vedere la copia del contratto di affitto della birreria firmata da Arthur Guinness nel 1759 per 9000 anni ed un’interessante esposizione in cui potrai conoscere tutti i segreti attorno ai quattro ingredienti principali: acqua, luppolo, orzo e lievito. Al primo piano viene illustrato il processo di lavorazione della birra. Una grande sala contiene il vecchio macchinario che si utilizzava nella fabbrica: un mulino, una macchina tostatrice, un alambicco e giganti barili di legno.

Il secondo piano offre al viaggiatore un interessante percorso attraverso la storia di quest’emblematica birra grazie alle campagne pubblicitarie prodotte dalla Guinness.

Al terzo piano i visitatori avranno la possibilità di testare le proprie conoscenze sull’alcol mediante diversi giochi interattivi.
Al quarto piano si racconta la storia dell’edificio grazie ad una mostra, dal 1940 fino al 2000, anno in cui si è convertita in un centro da visitare.
Infine, al quinto piano si offre al visitatore la possibilità di tirare la propria birra e di ricevere un diploma con cui si accreditano le proprie capacità. La visita termina sulla terrazza dell’edificio, in cui si trova il Gravity Bar, un piacevole luogo da cui si può ammirare il panorama della città degustando una birra offerta dalla casa. Un’esperienza unica.

chiuso

INFORMAZIONI UTILI

  • Aperto tutti i giorni dalle 9:30 alle 17:00 (luglio e agosto dalle 9:00 alle 19:00)
  • L’entrata ha il costo di 20€

GUSTATI ALCUNI DEI LUOGHI Più BELLI E SORPRENDENTI D’IRLANDA
Scopri tutti i segreti di Dublino a bordo di una barca
Escursioni fluviali lungo il fiume Liffey, una nuova e divertente forma di fare turismo

Imbarcati per un tranquillo viaggio e scopri tutti i segreti del fiume Liffey e dell’incantevole città di Dublino. Mentre ti gusti alcuni dei posti più belli del Paese, una guida esperta e certificata ti farà conoscere le tappe storiche vissute dalla città, dall’arrivo dei Vichinghi di un millennio fa, all’importante sviluppo industriale del 18° e del 19° secolo, la ristrutturazione dei moli e le molteplici attrazioni che l’hanno trasformata in una delle principali capitali europee. Durante la traversata, passerai sotto il ponte Ha’Penny, davanti la maestosa Custom House, per il Canale Reale ed il Gran Canale, oltre a scoprire che gran parte della Dublino moderna è stata fondata su terra ricavata dal mare, su cui sono stati costruiti il Trinity College ed il The Spire in O’Connell Street.

 

chiuso

INFORMAZIONI UTILI

  • Durata approssimativa 45 minuti.
  • La barca può trasportare 48 passeggeri ed offre tutte le comodità che garantiscono un’attraversata piacevole e sicura. La barca è attrezzata per la pioggia.

BRU NA BOINNE, UN EDIFICIO PREISTORICO
I misteri del Neolitico di Newgrange, Knowth e Dowth
Le tracce dell’umanità

Il centro di Bru na Boinne è situato a circa 8 km verso l’interno da Drogheda e comprende una zona tra le città di Slane e Drogheda Valle di Boyne. Per gli amanti della storia e dell’archeologia, il centro visitatori di Bru na Boinne rappresenta un’esperienza unica che permetterà di conoscere le caratteristiche neolitiche di Newgrange, Knowth e Dowth, considerato Patrimonio dell’umanità.

Il centro, che vanta di un panorama sul paesaggio archeologico, include mostre in cui conoscerai la struttura della società, le tombe neolitiche, le case, il vestiario, il cibo, gli strumenti e le armi. L’ampia mostra contiene anche una replica parziale a misura naturale della camera di Newgrange, così come una replica di una delle colonie più piccole a Knowth. Qui si trovano ancora i resti di circa 40 tumuli che sono le più antiche tracce lasciate dall’essere umano nella zona. Hai il coraggio di scoprirli?

 

chiuso

INFORMAZIONI UTILI

  • Il centro è il punto di partenza per tutte le visite a Newgrange e a Knowth. Esiste una navetta che arriva a questi monumenti dalla fermata del bus situata a 300m dal centro sulla riva del fiume Boyne.
  • Newgrange e Knowth sono siti all’aria aperta e non ci sono ripari. Non dimenticare di indossare vestiti pesanti e di portare l’ombrello, in caso di pioggia.

IL SELCIATO DEL GIGANTE: MITOLOGIA O GEOLOGIA?
Una lotta tra giganti
L’eredità vulcanica

Il Selciato del Gigante o dei Giganti (Il Giant’s Causeway) è formazione spettacolare di 40.000 colonne esagonali e pentagonali, la cui origine geologica risale a 60 milioni di anni fa e deriva dal raffreddamento della lava in un cratere. Tuttavia, esiste una legenda celtica secondo la quale esso deriverebbe dalla lotta di due giganti, uno scozzese (Staffa) ed un irlandese (Finn MacCool), lotta dalla quest’ultimo ne sarebbe uscito vincitore. Inoltre, lungo il cammino incontrerai divertenti formazioni rocciose come il famoso “stivale del gigante” che, secondo la leggenda, è lo stivale pietrificato di Finn, il gigante costruttore del Selciato.

Nel centro visitatori avrai l’opportunità di sentire sia la spiegazione geologica che i dettagli della leggenda del gigante Finn McCool. Mitologia o leggenda? Sarai tu a decidere quale sia la vera origine di questa impressionante formazione.

chiuso

INFORMAZIONI UTILI

  • Durata approssimativa: 2 ore
  • Posizione: autostrada B147 Causewaya, a 3 km da BushMills
  • Il biglietto include un’audioguida ed una visita guidata
  • Il prezzo è di 8 libre
  • L’accesso si effettua attraverso il parcheggio del centro visitatori
  • Il momento migliore per visitare il Selciato sono le ultime due ore di sole, soprattutto in primavera ed in autunno, quando la luce scende di forma laterale e dipinge le rocce di un color dorato

IL MUSEO DELLA TORRE: L’AVVENIRE DELLA CITTÀ
I muri parlano di Derry
Un popolo unito per la pace

Per conoscere l’avvenire della storia della città di Derry, niente meglio che avvicinarsi al Museo della Torre. Quest’edificio in stile medievale è la sede di una mostra dettagliata che riporta il visitatore dalle origini monastiche della città fino alle problematiche attuali, passando dalle colonie del XVII secolo, Derry e le sue conseguenze, fino all’emigrazione del XIX secolo, la divisione del Paese tra protestanti e cattolici e la II Guerra Mondiale. Oggigiorno, dopo anni di conflitti, Derry e Londonderry sono due nomi che indicano lo stesso popolo unito per la pace, che, senza dubbio, vale la pena conoscere.

Derry è anche l’unica città circondata da muraglia in tutto il Paese. Con un’estensione di più di 1,5 km di perimetro, 8 m di altezza e più di 9 metri di spessore, la muraglia protegge il cuore della città. Avvicinati ad ascoltare i segreti che questi muri millenari rivelano. Ci sono quattro porte di accesso: a sud la Bishop, Ferryquay è quella orientale, Shipquay è quella occidentale e Butchers Gate è quella a nord.

chiuso

INFORMAZIONI UTILI

  • Durata della visita al museo della Torre e percorso per le mura: 3 ore
  • Aperto tutti i giorni
  • Prezzo d’ingresso: 4 libre
  • Approfitta della visita a Derry per scoprire la magia della musica locale in diretta. Il pub più famoso è il Peadar O’donnells, che offre esibizioni di musicisti locali tutte le sere

 

TITANIC BELFAST
Immergiti nella storia del Titanic
L’edificio ha la stessa altezza della nave ed è composto da 9 gallerie divise in 6 piani

Inaugurato nel 2012 a 100 anni dall’affondamento, il Titanic Belfast è un impressionante centro ubicato nello stesso luogo in cui il transatlantico è stato costruito. Tutti hanno sentito parlare del famoso affondamento, ma pochi sanno che è stato costruito a Belfast. Per questo, la città ha voluto rendergli omaggio attraverso la progettazione di un edificio con la stessa altezza e composto da 9 gallerie divise in 6 piani. I suoi 27 metri di altezza coincidono con quella del Titanic, dalla chiglia al ponte ed ha una capacità di 3547 persone alla volta, la stessa capacità della nave.

Non puoi perderti questa simbolica eredità navale della città, in cui ci sono 9 gallerie che percorrono la storia dalla Belfast industriale al luogo in cui giace oggi il Titanic. Immagini digitali, effetti speciali e 3D offrono un tour piano per piano della nave, dalla sala dei macchinari al ponte del capitano. Benvenuto a bordo, ma tranquillo, che la nave rimarrà a galla per molto tempo!

chiuso

INFORMAZIONI UTILI

  • Durata della visita: 3 ore
  • Prezzo: 15 libre
  • Esiste una tariffa ridotta per coloro che entreranno durante l’ultima ora di apertura
  • Oltre a tutto ciò che è connesso al famoso Titanic, non puoi perderti il centro oceanografico. Contiene una mostra dedicata all’esplorazione marina per scoprire la vita sotto l’acqua, le navi incagliate sul fondale marino ed altri segreti nascosti dagli oceani

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Dublino, Howth, Valle di Baoyne, Selciato dei Giganti, Belfast, Regione di Antrim. Derry, Regione del Donegal, Sligo

Telefono:

-

Email:

-

Web:

-